giovedì 23 febbraio 2012

La Rosa Althea o Malvone

 
 
 

Complice la bella giornata e quelle che verrano, ritorna la voglia di Seminare, Piantare o almeno fantasticare su immagini fiorite. Le belle immagini di cui sopra sono tratte da un sito nordico "The Essence of the Good Life" in cui le ho viste diverso tempo fa. Per quanto riguarda la pianta invece, sto parlando della Rosa Althea o Althea o semplicente Malvone; è una bella pianta rustica, perenne, caratterizzata dagli steli alti con fiori dalle corolle sempli o doppie. L'Althea si può seminare sia nel periodo primaverile ma anche autunnale o moltiplicare per talea. Riesce a raggiungere delle altezze notevoli e a propagarsi in maniera autonoma. A volte può essere colpita dalla ruggine.
 

I semi si trovano in vendita on-line a partire da e-bay a prezzi compresi tra 1,0 a 2,0 euro.
http://theessenceofthegoodlife.blogspot.com/
Nei prossimi giorni altri approfondimenti sulle Fuchsie
http://traortoegiardino.blogspot.com


7 commenti:

michela {maison} ha detto...

Che belle immagini...da noi oggi c'è il sole e l'aria è calda, si sta così bene in giardino! Bellissime queste piante, le aveva la mia nonna; grazie per le informazioni su bakker, credo proprio che proverò a comprare i bulbi per il momento, e quelche seme...
Buona giornata!

Shabby soul ha detto...

Mi piace molto quell'aria semplice di campagna che creano le altea, per quanto ce ne siano varietà anche molto sofisticate ormai.
Molto carino il tuo blog! Complimenti
Buona giornata
Silvia

Lieta ha detto...

Sai che vedere queste immagini mi fanno rivalutare questo fiore? xoxo L.

L'amore del fare ha detto...

Che belli questi scenari fioriti! Peccato che non si possa fare copia-incolla!!!! :)

Arianna ha detto...

Complimenti per la scelta dell'argomento: trovo questo fiore davvero particolare! Mi piacerebbe provare a seminarlo ma non sono molto brava nella semina....sigh sigh

Anonimo ha detto...

Ciao, le ho viste spesso in campagna, ma fotografate così le rivaluto. Tu pensi che con i semi possano riuscire bene? Chiara

Anonimo ha detto...

Sinceramente le ho sempre viste come della piante di campagna prive di senso; adesso le guardo con più interesse. Non potresti dare qualche informazione in più? Ciao Luisa