lunedì 23 novembre 2009

I love Bicycle

"Da noi pedalare e` come lavarsi i denti, fa parte delle azioni compiute ogni giorno" cosi` dice Andreas Rohl direttore del Bicycle Program Office.
Stiamo parlando del Piano di Copenhagen che si inserisce in un contesto nazioanle che punta alla diffusione di uno stile di vita ancora "piu` verde" e inserito nel programma da presentare il prossimo dicembre al Summit sul Clima delle Nazioni Unite.
Copenhagen comunque e` gia` la citta` piu` "Bike-Friendly" del pianeta con i suoi 400 chilometri di piste ciclabili e affini; inoltre gia` quasi un abitante su tre, usa la bicletta per recarsi al lavoro; in questa attuale felice situazione, il Governo ha comunque deciso di stanziare entro il 2015, due miliardi di corone danesi/270 milioni di euro per la realizzazione di opere destinate al mondo delle due ruote, quali nouve piste, parcheggi dedicati e trasporti dei veicoli etc, oltre che un inasprimento della battaglia contro i ladri di biciclette, vera piaga della nazione.
Queste notizie sono tratte da "GreenReport di IL/Intelligence in LifeStyle Ottobre 2009 num.13"
La foto pubblicata e` di Tricia Foley ed e` tratta da MaisonCharmante
Ed in italia com`e` la situazione? A parte l`immagine di Ferrara e di qualche altra citta` dell`Emilia, la bicicletta non e` molto amata dalle persone; non viene considerata come un mezzo di spostamento ma solo per fare sport o per diletto: un vero peccato perche` permetterebbe, tra le altre cose, di risparmiare sulla benzina e di tenersi in forma. Vero anche che, molte citta` non hanno piste ciclabili, quindi puo` anche diventare pericoloso, e poi alcuni centri, data la conformazione del territorio, non ne permettono l`utilizzo....Il discorso e` molto ampio e di certo non puo` essere dibattutto in due parole, ma e` ricco di spunti e di sfumature.
Alcuni suggerimenti:
vedete il post sulle borse da bici in http://mammamsterdam.blogspot.com/
oppure http://www.ilsole24ore.com/
A presto
Francesca

2 commenti:

VerdeSalvia delle colline di Firenze ha detto...

Troppo vero, cara Francesca! Pedalare fa benissimo a chi lo fa, oltre che all'ambiente. Purtroppo da noi ne manca la cultura, forse a causa della conformazione geologica di un pò tutta l'Italia, ben diversa da quella dei Paesi Bassi! Quando vivevo in centro a Firenze ho usato tantissimo la bici, sia durante tutta la gravidanza che con Claudia piccolina nei vari seggiolini. Ma adesso che viviamo sul Poggio, potrei giusto arrivare in città (tutta discesa!), ma per tornare dovrei prendere un taxi merci!
Piuttosto, cosa ne dici di una gita ad Amsterdam?
Baci,
Dani

FastiFloreali ha detto...

Buongiorno Dani, si e` tutto vero e` quello che dici; sono d`accordissimo. Sono anche convinta pero` che siano le persone a fare la differenza, in qualunque situazione. Non sono ancora stata ad Amsterdam, ma ripenso ai weekend a Ferrara, Lucca e vari paesini emiliani; ricordo l`invidia forte provata per tutte quelle persone che andavano al lavoro in bicletta o all`universita`....che bello il giro sulle mura da Porta degli Angeli con i bambini o a Piazza Ariostea!!!! Vabbe`, torniamo a noi.
Ciao a presto
ff