domenica 5 settembre 2010

Finalmente Brownies !



Finalmente anch`io sono riuscita a fare i Brownies! Dopo varie ricerche e letture di ricette dal web e dalle amiche, ne ho estrapolata una e ho assaggiato il risultato: buonissimi!!!
In realta`, dato che le ricette erano veramente tante, la cosa mi ha incuriosita tanto da risalire all`origine di questi dolcetti....qui di seguito uno stralcio tratto da wikipedia:
"...il Brownie o Chocolate Brownie o Boston Brownie, e` una torta al cioccolato, tipico dessert della cucina statunitense, chiamato cosi` per via del suo colore scuro, brown, marrone. E` una torta tagliata a piccoli quadrettini che possono essere ricoperti con della glassa; possono contenere scaglie di cioccolato e nocciole e possono essere aromatizzati con vari gusti tipo cannella, vaniglia o menta. Sono spesso serviti con della panna o del gelato, protagonisti di merende o spuntini e serviti con del caffe`.
I principali ingredienti sono farina, zucchero, cioccolato/fondente, burro, uova, e facoltativamente nocciole; nella ricetta originale non e` previsto il lievito.
Esiste una versione bianca del Brownie chiamata Blondie, eseguita con cioccolato bianco e comunque senza cacao....."
Alla fine della storia, questa e` la ricetta che ho eseguito:
200 gr di cioccolato fondente,
200 gr di zucchero,
200 gr di burro
200 gr di mandorle
4 uova,
100 gr di farina
vanillina e un pizzico di sale
Esecuzione: anche in questo caso le strade potevano essere diverse, cioe` quella di frullare e sciogliere tutto e miscelare e quella invece di mixare tutti gli ingredienti; chiaramente la differenza si sente.
Se il cioccolato fondente nero viene fuso, insieme con il burro e miscelato con le nocciole gia` triturate, la massa viene molto omogenea, unica; se invece solo il burro viene fuso ma il cioccolato e le nocciole vengono triturate, chiaramente la massa sara` piu` rustica e si potranno notare nell`impasto i singoli pezzettini sia del cioccolato sia, soprattutto delle nocciole. E` una questione di gusti: io preferisco il secondo precedimento.
Mettere in forno 20/25 minuti circa a 180 gr, poi spolvere con zucchero a velo.
Per concludere: alla fine mi sono accorta che questa ricetta, che corrisponde alla "Caprese", puo` essere un`ottima base su cui inserire a piacimento, cioccolato bianco, oppure uvetta, frutta secca, biscotti triturati, corn flakes etc.....con ovvi cambiamenti di risultato e gusto. Inoltre la parte superiore puo` essere decorata con glassa o con pezzettini di frutta o scaglie di cioccolato a contrasto etc....etc....
Il consiglio: da provare anche per le "inesperte......!?"
Gluten free: ovviamente scegliendo prodotti consentiti puo` essere un dolce celiaco; io ho usato cioccolato fondente nero Novi, farina di mais o bianca consentita, zucchero a velo Pedon

Francesca

6 commenti:

VerdeSalvia delle colline di Firenze ha detto...

Non avevo mai fatto il collegamento tra Brownies e caprese: ma quest'ultima non richiede le chiare a neve?
Cmq, sobh!, da quando in casa è entrato il colesterolo burro ed uova sono stati banditi!!

Nicoletta/Pimpinella ha detto...

Sei proprio una ricercatrice del gusto ! non li conoscevo questi dolcetti, provero' a farli, sono anche adatti ai regali presentati un un cartoncino colorato, magari ognuno avvolto e legato con la velina...ma che lavorata pero' !
Sono contenta che ti sia piaciuta Mantova anche se eri di corsa, in questi gg la registrazione del Rigoletto in diretta mondiale l'ha fatta da padrone e segue infatti il Festivaletteratura e la città diventa un caos , sono curiosa di vedere la foto che hai fatto di quella bici che ti ha cosi' colpito...che aveva? era piena di fiori per caso ? Ciao e buona settimana , Nicoletta :)

Nicoletta/Pimpinella ha detto...

Sei proprio una ricercatrice del gusto ! non li conoscevo questi dolcetti, provero' a farli, sono anche adatti ai regali presentati un un cartoncino colorato, magari ognuno avvolto e legato con la velina...ma che lavorata pero' !
Sono contenta che ti sia piaciuta Mantova anche se eri di corsa, in questi gg la registrazione del Rigoletto in diretta mondiale l'ha fatta da padrone e segue infatti il Festivaletteratura e la città diventa un caos , sono curiosa di vedere la foto che hai fatto di quella bici che ti ha cosi' colpito...che aveva? era piena di fiori per caso ? Ciao e buona settimana , Nicoletta :)

Laura ha detto...

Yummyyyy!!! Io adoro i brownies, li faccio spesso e devo dire che questi hanno un aspetto davvero favoloso!!! Però non è giusto farmi venire quest'acquolina!!!
Baci!!!
Laura@RicevereconStile

Felix ha detto...

Deliziosi! Che brava! :-)

colores ha detto...

uhmmmmmmm; Ottima ricetta, da fare al piú presto!!!!baci