giovedì 18 ottobre 2012

La casa di Adele

 
 

Questa mattina lasciamo l'Italia, malgrado il bel tempo riconquistato e ci trasferiamo in Inghilterra, nello specifico nel Sussex, dove si ERGE questa bellissima MAGIONE; si tratta di una costruzione antica, circondata dal verde, che ognuna di noi sogna, almeno per un certo periodo, solo per una breve vacanza, magari....... 
Si tratta della "casa" di Adéle, una magione del West Sussex affittata dalla cantante all'indomani dei sei Grammy Award conquistati a febbraio e quindi ben nota alle cronache, la casa intendo!
Si, perchè malgrado si estenda su 25 acri di terreno e ospiti due piscine, un campo da tennis, un cottage per gli ospiti, una sala giochi e un hangar per elicotteri, sembra che ospiti anche qualche ospite particolare, ossia.....dei fantasmi!

La cosa mi interessa ben poco a dir la verità, ed a veder le immagini si capisce bene perchè.....

 
 

La villa di Adele  è circondata ovviamente da prati curati e alberi secolari. A ben prescindere dal fatto che un solo mese di affitto costa 15 mila sterline, vediamo il giardino  anteriore curatissimo ma semplice, che accoglie gli ospiti all'ingresso principale con quinte di oleandri. Riparata nella parte posteriore una piccola piscina all'aperto per le giornat estive. Un tempo la magione era un convento di suore: la cantante è convinta che le rumorose presenze soprannaturali siano legate al suo passato religioso.

I grandi saloni sono in vero British Style e caratterizzati da colori diversi: bianco, marrone e rosso; un grande camino a tutta parete ed un grande bow_window sono gli elementi principali del primo salone/pranzo. I tessuti in  broccato beige ton sur ton e la boiserie in legno sono invece il segno distintivo del salottino, che contiene comunque anche un tavolo da biliardo nella parte in fondo.

 
Due delle cinque stanze da bagno: il primo con vasca king size free standing e dormeuse da principessa; il secondo con vasca free ma più barocco e marmo serpentino verde alle pareti.

 
 

La mega cucina high tech interrompe il rigore classico degli arredi: parete attrezzata bianco lacca, grande isola centrale con piano in granito, tavolo in legno con sedie Louis Ghost nere (Kartell), e sullo sfondo una scala aerea con corrimano in cristallo. Seguono, panoramica su altro piccolo salottino e piscina interna.

Fonte: 
http://www.iodonna.it/casa/design/2012/adele-casa-design-30659858888.shtml#center

Altri Argomenti: i Bouquets da Sposa
http://traortoegiardino.blogspot.it/2012/10/bouquet-da-sposa.html

2 commenti:

La casa sulla scogliera ha detto...

Eh, caspiterina, che casa!
Ma al di là dei fantasmi (ottima ragione per cui non ci metterei piede nemmeno a pagarmi!)ha un giardino stupendo.
Gli interni, poi... quella piscina coperta vale tutta la casa!
Splendida.
Elli

Rosemary ha detto...

I cannot read Italian, but looking that the photographs I can see that you are in England, that definitely is not an Italian property or garden.
It looks like a typical vernacular style house from the southern part of the country.